Importanti comunicazioni relative all’etichetta europea dei pneumatici.

In questo articolo:

  1. Modifica dell’etichetta (fisica) dei pneumatici
  2. EPREL (Database europeo per i prodotti dotati di etichetta energetica)
  3. Modifiche degli obblighi informativi nelle comunicazioni commerciali (di vendita)
  4. FAQ
  5. Conseguenze di natura tecnica
    1. Cosa cambierà per gli ordini effettuati tramite il nostro e-commerce?
    2. Cosa cambierà per gli ordini effettuati tramite una connessione al file Export?

A partire dal 1° maggio 2021, l’etichetta europea dei pneumatici cambierà drasticamente per effetto di una legislazione europea rinnovata e più severa (Regolamento (UE) 2020/740).

Tramite questo comunicato, desideriamo informarvi su queste imminenti modifiche (ora introdotte nella legislazione rinnovata). Questi importanti cambiamenti avranno un grande impatto sui vostri obblighi di informazione nei confronti dell’utente finale.

1 ] Modifica dell’etichetta (fisica) dei pneumatici

I pneumatici immessi sul mercato a partire dal 1° maggio 2021 (se non prodotti prima del 1° maggio 2021) devono essere provvisti della nuova etichetta per pneumatici.

Le modifiche più importanti apportate all’etichetta fisica sono elencate di seguito.

  • Integrazione di un codice QR con link al database EPREL (Database europeo per i prodotti dotati di etichetta energetica). Si tratta di un database europeo recentemente sviluppato in cui devono essere elencati tutti i dati completi del prodotto per ogni pneumatico. Questo database è liberamente accessibile ad ogni consumatore per il controllo e/o la consultazione.
  • Riclassificazione dei valori sull’etichetta con scala da A a E (precedentemente da A a G). Introduzione della classe D (non utilizzata prima del 1° maggio).
  • Integrazione di pittogrammi relativi alle prestazioni in condizioni di neve e ghiaccio.
  • Introduzione di riquadri destinati all’indicazione di “fornitore” e “identificativo del tipo di pneumatico” (codice prodotto).
  • Le onde sonore saranno sostituite dalla classificazione “ABC” nell’indicazione del livello di rumorosità (rumore esterno di rotolamento).
  • L’etichetta dei pneumatici diventerà obbligatoria anche per i pneumatici per veicoli pesanti, classe C3 (diversamente da quanto previsto in precedenza).

Torna a inizio pagina

2 ] EPREL (Database europeo per i prodotti dotati di etichetta energetica)

Al fine di assicurare ai consumatori informazioni sul prodotto chiare, trasparenti e regolamentate e per assicurare la fornitura di dati omogenei da parte dei fabbricanti, i fornitori dovranno registrare tutti i pneumatici prodotti dopo il 25 giugno 2020 nel database EPREL.

I codici QR dei quali è richiesta l’inclusione nelle etichette dei pneumatici saranno generati dall’EPREL unitamente ad una scheda informativa del prodotto obbligatoria.

Per i nostri propri ed esclusivi marchi, agiremo come fornitori (fabbricanti) occupandoci della registrazione in EPREL di questi marchi. Per gli altri marchi, la registrazione sarà a cura dei rispettivi fabbricanti.

Torna a inizio pagina

3 ] Modifiche degli obblighi informativi nelle comunicazioni commerciali (di vendita)

Le modifiche comportano cambiamenti estensivi e obbligatori nella comunicazione all’utente finale. Solo nel caso in cui la comunicazione riguardi il marchio del pneumatico in quanto tale (branding), non sussiste l’obbligo di riportare l’etichetta del pneumatico. Nella pubblicità virtuale relativa ad una gamma di pneumatici, e non ad un tipo specifico, non è necessario indicare l’etichetta del pneumatico. Questo obbligo esiste invece in tutti gli altri casi.

Quando viene proposto per la vendita un pneumatico specifico (indicazione di marca, profilo, misure e possibilmente prezzo) deve sempre essere esposta l’etichetta del pneumatico più recente. Questo si applica a tutti i mezzi di comunicazione, online e offline! In tutte le vostre attività di vendita con listini fisici e/o tramite il vostro sito web o negozio web, deve quindi essere esposta un’etichetta del pneumatico per ogni pneumatico, per ciascuna versione (marca, tipo, misura). Su richiesta, dovrà essere disponibile anche la scheda informativa del prodotto completa.

Questo si applica a tutte le attività di marketing a livello di prodotto. Ne sono un esempio opuscoli, volantini, pubblicità, schede tecniche dei prodotti, ecc. Come menzionato in precedenza, l’unica eccezione è quando la comunicazione riguarda il marchio in quanto tale (branding). Per esempio: Il materiale del punto di vendita con informazioni generali sui pneumatici relative al marchio dei pneumatici.

Fornitori e distributori devono inoltre includere nei loro siti web, laddove applicabile: una dichiarazione che precisi che i pneumatici con aderenza sul ghiaccio sono specificamente progettati per il ghiaccio e le strade con neve compattata, che dovrebbero essere utilizzati solo in condizioni meteorologiche molto rigide (ad esempio, basse temperature) e che l’uso di pneumatici con aderenza sul ghiaccio in condizioni meteorologiche meno rigide (ad esempio, precipitazioni o temperature più elevate) può determinare una riduzione delle prestazioni, in particolare in relazione all’aderenza sul bagnato, alla maneggevolezza e all’usura.

I fornitori dovranno inoltre rendere disponibile sui loro siti web quanto segue:

  • un link alla pagina web della Commissione dedicata al presente regolamento;
  • una spiegazione dei pittogrammi stampati sull’etichetta dei pneumatici;
  • una dichiarazione che metta in rilievo il fatto che un effettivo risparmio di carburante e la sicurezza stradale dipendono fortemente dal comportamento dei conducenti, in particolare quanto segue:
    • una guida compatibile con l’ambiente può ridurre notevolmente il consumo di carburante;
    • la pressione dei pneumatici deve essere controllata regolarmente per ottimizzare il risparmio di carburante e l’aderenza sul bagnato;
    • le distanze di sicurezza devono essere sempre rispettate.

Al punto di vendita, l’etichetta dei pneumatici (fornita dal fabbricante) deve essere esposta in una posizione chiaramente visibile e leggibile nella sua interezza sul pneumatico e che la scheda informativa del prodotto sia prontamente disponibile (in forma digitale o cartaceo) su richiesta.

Se i pneumatici posti in vendita non sono fisicamente presenti o visibili all’utente finale al momento della vendita, prima della vendita deve essere fornita una copia dell’etichetta. Questo vale anche per i pneumatici che devono essere specificatamente ordinati per un cliente. L’obbligo di dichiarare sempre i dati dell’etichetta sulla fattura di vendita decadrà a partire dal 1° maggio 2021. La nuova legislazione prevede l’obbligo di esporre/fornire i dati dell’etichetta al consumatore prima della vendita finale.

Torna a inizio pagina

4 ] FAQ

  • “As a seller, will you only receive tires with new labels (physical) as of 01.May.2021?”
    Only tires first placed on the EU market as of 1 May 2021 will have the new label. tires that were in circulation before this date will have the current tire label.So it is certainly possible that a customer buys a tire with the ‘old label values’ and when consulting the EPREL sees the new values. Due to the reclassification it may therefore appear that the customer has received a tire with worse label values than those stated on the tire when it was sold. This is not correct. The consumer has received the correct tire. The tire delivers exactly the same performance (D-C), but has an outdated label.
  • “Will the current physical tire label be declared invalid as of 1 May 2021”?
     No. tires placed on the market before 1 May 2021 will have the current tire label which will still be valid, due to the date of availability to the trade.
  • Will the current tire labels, as of 1 May 2021, still be shown (online) for tires produced before 1 May 2021?
    ”No. If tires are placed on the market before May 1, 2021, the tires will indeed carry the current label physically, but for (online) correspondence the new label will be communicated.
  • Are tires without a physical label suitable for sale after 01.May.2021?
    Yes, as long as the tire label is easily retrievable / made available, tires without a physical label (e.g. by getting lost in transport/warehousing processes) will still be suitable for sale.

We realize that the above contains a lot of information and that you will have questions in the near future. We will follow the current developments and the resulting obligations closely and will inform you in the interim if necessary. If you have any questions in response  to this newsletter, please call your contact person. They will help and guide you as best they can during this mandatory label transition.

Torna a inizio pagina

5 ] Conseguenze di natura tecnica

OPTZIONE 1: ”Cosa cambierà per gli ordini effettuati tramite il nostro e-commerce?

MODIFICA NELL’INDICAZIONE DEI DATI DELL’ETICHETTA

A partire dal 1° maggio 2021, tutti gli articoli saranno indicati online con i dati della nuova etichetta in base alla rinnovata e più severa legislazione europea.

I nuovi dati dell’etichetta continueranno ad essere riportati nel nostro sistema di e-commerce nella posizione corrente, accanto al prezzo dell’articolo.
Accanto a “Consumo di carburante”, “Aderenza sul bagnato”, “Rumore di rotolamento” e “Livello di rumorosità”, verranno aggiunti i dati dell’etichetta relativi a “Aderenza sulla neve” e “Aderenza sul ghiaccio” e il link ad un’immagine dell’etichetta e il link alla pagina UE con, ad esempio, la scheda tecnica del prodotto.

Per le spiegazioni sul contenuto della nuova etichetta dei pneumatici e le conseguenze sull’attuale etichetta, vi rimandiamo alla nostra pagina web appositamente predisposta “La nuova etichetta europea dei pneumatici”.

Back to top

OPTZIONE 2: “Cosa cambierà per gli ordini effettuati tramite una connessione al file Export?”

MODIFICHE DEL LAYOUT DEI VOSTRI FILE EXPORT E INSERIMENTO NEL DATABASE EPREL

In seguito alla più severa legislazione in vigore dal 1° maggio 2021 che prevede la comunicazione delle sole etichette di nuovo tipo, il layout dei vostri file EDI subirà una modifica.

Le attuali colonne con l’intestazione “Consumo di carburante” “Aderenza sul bagnato” “Rumore di rotolamento” e “Livello di rumorosità” dovranno essere compilate con i nuovi dati dell’etichetta a partire dal 1° maggio 2021.

Inoltre, nei file Export saranno aggiunte ulteriori nuove colonne (!). Queste nuove colonne saranno aggiunte sulla destra del file, con le intestazioni: “Aderenza sulla neve”, “Aderenza sul ghiaccio”, “ID EPREL” e “Link EPREL”.

Le ultime due colonne sono fondamentali in quanto il rivenditore è obbligato a fornire un riferimento al database EPREL. L’ID EPREL univoco vi permette di recuperare i dati dell’etichetta e le altre informazioni del prodotto dal database europeo.

Back to top